Come modificare le foto con Lightroom CC – la mia guida definitiva – parte 1 di 2
Come modificare le foto con Lightroom CC

In questa guida imparerai come modificare le foto con Lightroom CC.

Come dici? Non hai mai sentito parlare di Lightroom CC?
Non conosci questo fantastico software? Ma se no ho parlato milioooni di volte 😀
Dove? Ad esempio, in questo post, pensato proprio per spiegarti come scattare bellissime foto con lo smartphone utilizzando Lightroom CC.

In questo nuovo articolo, faremo un passo ulteriore. Vedremo assieme come modificare le tue foto direttamente sul tuo smartphone.

Parleremo di esposizione, contrasto, temperatura, saturazione e molto altro ancora.

Per non appesantire troppo la lettura, abbiamo deciso di spezzare la guida in 2 parti, che usciranno a breve distanza una dall’altra.

Sei pronto?

Partiamo!

Come ho scoperto Lightroom CC

Luglio 2018, Isola di Krk, Croazia. Come ho iniziato a modificare le foto con Lightroom CC.

Ricordo esattamente quando e dove ho iniziato a utilizzare Lightroom CC per migliorare le foto scattate con lo smartphone.

In precedenza, avevo sempre utilizzato programmi di editing sul mio Mac. Ogni volta, dovevo scaricare la foto sul computer, editare l’immagine e poi caricarla nuovamente sul telefono.

Quella sera, in una vacanza in cui non avevo portato il Mac con me, mi sono innamorato di Lightroom CC.

Ricordo che stavo provando varie app di post produzione, ma nessuna mi dava soddisfazione. 

Ero in quella bellissima isola croata con la mia ragazza, e mentre attendevo che si preparasse per uscire (e ci stava mettendo davvero parecchio. Sapete bene di cosa sto parlando, non è vero??), volevo approfittarne per migliorare alcune delle foto che avevo scattato quel giorno.

L’alba riflessa sul mare, l’acqua cristallina, io e la mia ragazza a fare tuffi idioti! 

Le solite cose 😀

Lo ammetto. Avevo appositamente ignorato Lightroom CC tra le app suggerite dello store, perché volevo provare qualche applicazione alternativa.

Avrei imparato in seguito, che ci sono parecchie altre app di editing gustose e utili, ma quella sera non avevo tutto il tempo del mondo. La mia ragazza ci stava mettendo tanto a prepararsi, è vero, ma insomma..

Così, dopo alcuni tentativi andati a vuoto, mi sono deciso. Ho installato l’app e ho imparato come modificare le foto con Lightroom CC. 

Da quel momento, mi sono innamorato perdutamente di Lightroom CC.

Editing con Lightroom CC - Come iniziare

Se vuoi modificare le foto con Lightroom CC, la prima cosa da fare, è lanciare l’app. 😉

Abbiamo già visto in questo articolo, come ottenere l’app. Sappiamo anche che la schermata che ci appare, è questa.

Lightroom CC schermata iniziale

Da questa schermata, puoi scegliere se scattare la tua foto direttamente dall’app, oppure se importare un’immagine già presente nel tuo dispositivo.

Optiamo per questa seconda ipotesi 😉

Ciò che devi fare, è premere nell’icona in basso a destra, quella a forma di quadretto, con un piccolo “+” nell’angolino.

Premendo l’icona, potrai selezionare l’immagine da importare in Lightroom CC. 

Semplicissimo, non trovi? 🙂

Hai aggiunto l’immagine, ma non la vedi?

Tranquillo! Per modificare la tua foto con Lightroom CC, dovrai soltanto aprire l’opzione “Tutte le foto”. Ecco che troverai l’immagine che hai appena importato dalla Galleria del tuo smartphone.

Seleziona la foto che vuoi editare con Lightroom CC.

Lightroom CC per editare le foto

In basso a destra apparirà un menù a scorrimento. 

Nella versione free di Lightroom CC alcune opzioni del menù non sono accessibili. Se vuoi avere la versione full, ti tocca acquistare la versione premium di Lightroom CC.

Ma non ti preoccupare: con la versione free hai comunque la possibilità di migliorare notevolmente le tue fotografie.

Gli strumenti di editing di Lightroom CC - come sfruttarli al meglio

Prendiamo in esame le opzioni del menù a cui puoi accedere gratuitamente.

Il primo strumento è “Ritaglia”. Selezionando questa opzione, potrai sia ritagliare la tua foto manualmente, sia editarla con dei ritagli pre impostati. 

Come utilizzare i ritagli pre impostati? Semplice, ti basterà cliccare sull’icona in alto a destra

img3

In questo modo, potrai decidere se utilizzare un taglio a 4/3, piuttosto che optare per un 16/9.

Con lo strumento “Ritaglia”, puoi anche decidere di ruotare a piacimento la tua immagine, per ottenere fantastici effetti speciali 🙂

Il secondo strumento che prendiamo in considerazione è l’opzione “Auto”. Lo trovi proprio accanto allo strumento “Ritaglia“.

Lightroom CC per editare le foto

Cliccando sull’icona, Lightroom applicherà dei miglioramenti automatici alla tua immagine, bilanciando i colori, la luminosità e, in generale, rendendo la tua foto più bella. 

Lightroom CC - TIP del giorno:

Se non sei ancora super esperto nell’editing, o non hai tempo per post produrre l’immagine manualmente, utilizza lo strumento “Auto“: un modo semplice e rapido per modificare le tue foto con Lightroom CC.

Per confrontare l’immagine ottenuta con l’originale, non dovrai fare altro che tenere premuto per alcuni istanti una parte qualsiasi della tua foto.

 

E ricordati:

“Le tue prime 10.000 fotografie sono le peggiori”
(Henri Cartier-Bresson) 
Fonte qui 😉

I Filtri di Lightroom CC

Prima di entrare nel vivo degli strumenti di editing, volevamo parlarti dei filtri che puoi applicare automaticamente alle tue foto.

Se non hai ancora molta esperienza della post produzione, magari preferisci affidarti ai preset, ovvero a modifiche preimpostate.

In questo modo, potrai applicare alle tue immagini diversi effetti, che Lightroom CC ti offre in maniera completamente gratuita.

Come vedrai, l’app ti offre molte possibilità in più, rispetto, ad esempio, ai filtri che trovi su Instagram.

Inoltre, i filtri di Lightroom CC sono più leggeri e ti consentono di non editare in modo troppo palese la tua foto, lasciando quel tocco di naturalità che ci piace tanto 😉

Lo strumento "Predefiniti" di Lightroom CC - come usarlo

Vediamo anzitutto lo strumento “Predefiniti”. 

È la terzultima opzione della barra del menù.

Cliccando sull’icona, potrai applicare alla tua foto dei filtri predefiniti, divisi in 7 categorie:

  • Colori
  • Creativo
  • B&N
  • Curva
  • Granulosità
  • Nitidezza
  • Vignettatura

Come anticipato, questi filtri sono davvero ben calibrati e ti consentono di ottenere degli ottimi risultati, se non hai voglia o tempo di editare manualmente le tue foto.

Ognuna di queste voci offre diverse opzioni (ad esempio: sotto la voce “Colori” potrai optare tra “Naturale”, “Luminoso”, Contrasto elevato”, Contrasto e dettagli elevati”, Intenso” e “Opaco”, potrai cliccare sulla voce “Nitidezza” e decidere tra “Chiara”, “Media”, “Alta”, o “Nessuna”, e via dicendo), a seconda del risultato che vuoi ottenere.

Insomma: puoi scegliere tra una vasta gamma di modifiche pre importate, che ti permetteranno di modificare le foto con Lightroom CC in modo semplice e immediato.

Ancora più importante, nel menù “Predefiniti” troverai anche i pre set che creerai personalmente con Lightroom CC. 

Quando avrai imparato a utilizzare Lightroom CC per realizzare i tuoi pre set (ne parleremo in un prossimo articolo), potrai salvare questi pre set, così da poterli applicare alle tue foto in futuro, senza dover rifare tutto da capo.

Lo strumento “Profili”

Un altro strumento che ti consente di applicare dei filtri è “Profili”.

strumento Profili Lightroom CC
 

Cliccando sull’apposita icona, puoi scegliere tra 6 gruppi di filtri: Preferiti, Base, Artistico, B&N, Moderno o Vintage.

Strumento Profili Lightroom CC

Rispetto ai filtri che puoi trovare sotto l’icona “Predefiniti”, queste modifiche non riguardano qualità dell’immagine (come la sua nitidezza, la granulosità, ecc.), ma applicano alla foto un tipo di effetto specifico.

Ad ogni modo, quando selezioni il filtro, hai a disposizione una comoda barra, che ti permette di regolare a piacimento l’effetto da te desiderato.

regolazione Profili Lightroom CC

Una volta che avrai provato diversi filtri e ti sarai sbizzarrito con la regolazione, potrai iniziare a editare le tue immagini manualmente.

Come?

Presto detto 😉

Come modificare le foto con Lightroom CC - editing manuale

Come abbiamo già visto, esiste uno strumento, che ti permette di migliorare automaticamente le tue foto: lo strumento “AUTO”.

Premendo sull’apposita icona, Lightroom CC applicherà in automatico i miglioramenti più opportuni alla tua immagine, in base al tipo di fotografia. 

Comodo, non trovi.

Vediamo ora l’opzione “Luce”.

strumento Luce Lightroom CC

Cliccando sull’apposita icona, a forma di sole, si aprirà il menù in cui potrai settare al meglio le luci della tua foto.

Vediamo assieme le varie voci che compongono il menù:

Abbiamo: Esposizione, Contrasto, Luci, Ombre, Bianchi e Neri.

Esposizione. Aumentando o diminuendo l’esposizione, puoi aggiustare la luminosità della tua immagine. Anche per questo strumento, c’è una apposita barra di regolazione.

Mi raccomando: non esagerare con l’esposizione, perché corri il rischio di bruciare alcuni colori della foto!

Contrasto: il contrasto è il rapporto tra il punto più luminoso e quello più scuro della fotografia. 

Spostando la barra verso destra, e quindi aumentando il contrasto, gli elementi scuri della tua immagine prenderanno il sopravvento su quelli più scuri.

Anche in questo caso, ti consiglio di fare aggiustamenti minimi, sia che tu voglia aumentare, sia che tu voglia diminuire il contrasto della fotografia. 

Luci e ombre: servono ad aggiungere vivacità alla tua immagine, a creare dei giochi di chiaro-scuro. Utilizzando al meglio questo strumento, anche le foto più banali possono assumere spessore.

Luci e ombre sono utilizzate anche, per esempio, nella creazione di silhouette. Hai presente le immagini in cui hai solo una sagoma nera? Ti faccio un esempio. Questa è una silhouette 🙂

Ligtroom CC silhouette

Come ottenere questo effetto?

Ti basterà portare la barra delle Luci a +100 e quella delle Ombre a -100. Dipende però dal tipo di foto. Non tutte le immagini sono adatte alla realizzazione di silhouette, è bene precisarlo. 

Se vuoi realizzare una silhouette, dovrai scegliere un’immagine che abbia alla base un forte contrasto tra elementi chiari ed elementi scuri. Oppure, puoi prima applicare un filtro B&N alla tua immagine, e poi regolare Luci e Ombre 😉

Bianchi e Neri: con queste opzioni, puoi regolare correttamente il contrasto nelle tue immagini. 

Conclusioni - parte 1

Siamo arrivati alla fine di questo prima parte della guida dedicata a come modificare le foto con Lightroom CC.

Nel prossimo articolo, vedremo assieme com modificare il Colore della tua foto, e com regolare gli altri effetti utilizzando Lightroom CC.

Se hai apprezzato questo articolo, considera l’idea di condividerlo con i tuoi amici sul tuo social preferito 🙂 

Per noi questo tuo gesto di apprezzamento ha un valore enorme.
Grazie per averci tenuto compagnia!

Alla prossima

Lascia un commento

Chiudi il menu